22
apr

Università, Ricerca e industria energetica al centro della transizione ecologica

Fonti, vettori energetici, filiere produttive e utilizzi innovativi a supporto del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e del green deal 2050

8 GIUGNO 2021 – ore 14.30 -17.30 | COLLEGAMENTO IN DIRETTA STREAMING DALL’UNIVERSITà LA SAPIENZA DI ROMA – Sala del Chiostro della Basilica di San Pietro in Vincoli

 

In un quadro internazionale che pone la transizione ecologica al centro dell’agenda energetica dei decision makers, il settore della ricerca e dell’innovazione assume un’importanza strategica per innescare nuovi modelli di produzione, distribuzione e consumo dell’energia. Nel nostro Paese università e industria energetica, potendo contare su eccellenze di rilievo mondiale, rivestono un ruolo di primo piano per lo sviluppo del settore, che negli ultimi anni si è aperto all’innovazione di business e di tecnologie, attraverso nuovi modelli basati sull’open innovation.

La sfide poste dal processo di ripresa post pandemica, con progetti che vanno a stimolare tanto l’implementazione e la diffusione di tecnologie e conoscenze energetiche già acquisite, quanto il necessario sviluppo di tecnologie e modelli che non hanno ancora raggiunto la maturità di mercato, impone una rinnovata e rafforzata cooperazione tra le eccellenze italiane dell’Università e della Ricerca e le eccellenze dell’industria energetica.

Il Piano Settennale della Ricerca e il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza si prefigurano come le chiavi di volta di questo processo, e una loro implementazione sinergica è essenziale per poter accelerare lo sviluppo di nuove soluzioni e modelli di business innovativi. Tale processo non può prescindere dalla messa a sistema delle competenze degli agenti dell’innovazione e della ricerca e l’industria energetica.

Con questo incontro, il WEC Italia (Comitato nazionale italiano del Consiglio Mondiale dell’Energia) ed AIDIC (Associazione Italiana Di Ingegneria Chimica), in collaborazione con l’EnSiEL (consorzio interuniversitario nazionale per energia e sistemi elettrici) e l’Energy Center del Politecnico di Torino mirano a promuovere il dibattito tra istituzioni, aziende, università, associazioni ed esperti dei settori energia, con l’obiettivo di approfondire le sfide connesse alle traiettorie disegnate dal Piano Settennale della Ricerca e dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, esplorandone le rette convergenti e l’impatto che questi avranno sullo sviluppo del settore. Processo che vedrà protagonisti gli agenti dell’innovazione e della ricerca e l’industria energetica. L’evento è patrocinato dal Ministero della Transizione Ecologica e organizzato in partnership con MyRechemicalSiadCESI e Isolfin, con il supporto dei media partner Staffetta Quotidiana, Quotidiano Energia e Askanews.

📍 Diretta Streaming dall’Università La Sapienza – Sala del Chiostro, Basilica di San Pietro in Vincoli, Via delle Sette Sale 22-24, Roma

🗓 8 Giugno 2021, ore 14.30 -17.30

Richiesta registrazione tramite il form:  Modulo di registrazione Eventbrite

ATTENZIONE: Registrandovi potrete assistere alla diretta streaming dell’evento

I posti in presenza sono limitati, per richiedere di partecipare contattare: [email protected]

Comments are closed.