05
ago

Top News

S

aipem e Fincantieri hanno siglato un memorandum of understanding per analizzare le potenzialità dell’utilizzo sostenibile delle risorse dai fondali marini oltre i 3.000 metri di profondità.

I fondali marini profondi sono ricchi di minerali, generalmente suddivisi in solfuri (zolfo), croste di cobalto e noduli polimetallici, che trovano applicazione nei prodotti dell’economia digitale e l’obiettivo della collaborazione è quello di sviluppare processi che consentono una raccolta adeguata nel rispetto della sostenibilità dell’ambiente marino.

La collaborazione avrà come primo obiettivo l’elaborazione di un piano industriale che dimostri la fattibilità tecnica ed economica “nell’assoluto rispetto della sostenibilità ambientale dei nuovi progetti”.

Fonte: Saipem 

Notizie agosto 2020

Pubblicazione a cura di: WEC Italia

TEMI TRATTATI:

    • Ambiente
    • Carbone
    • Economia & Business
    • Elettricità
    • Nucleare
    • Oil & Gas
    • Rinnovabili

Comments are closed.