09
set

Il seminario WEC Italia – AIDIC in programma il 6 ottobre a Roma

L’andamento crescente delle emissioni di CO2 in atmosfera a livello globale impone l’adozione di misure efficaci, che vanno modulate sul breve e sul lungo periodo per scongiurare gli effetti derivanti dai cambiamenti climatici.

In nessuno degli scenari di contenimento della CO2 coerenti con gli obiettivi dell’Accordo di Parigi si potranno raggiungere i targets escludendo le diverse tecnologie e soluzioni di abbattimento della CO2. Per far ciò è necessario dunque percorrere contemporaneamente più strade e soluzioni che trovano una possibile applicazione in contesti geografici e settoriali diversi, tra cui: interventi per il miglioramento dell’efficienza energetica di processi industriali di larga scala particolarmente energivori con correlate emissioni «hard to abate»; sviluppo di tecnologie per la cattura e confinamento geologico della CO2; sviluppo di nuovi processi per l’utilizzo della CO2.

In questo contesto, WEC Italia – Comitato nazionale italiano del Consiglio Mondiale dell’Energia ed AIDIC – Associazione Italiana Di Ingegneria Chimica proseguono il dibattito sulla transizione ecologica promuovendo il dialogo tra istituzioni, aziende, università, associazioni ed esperti, sulle sfide connesse alla decarbonizzazione del settore energetico. Processo che vedrà protagonisti gli agenti dell’innovazione e della ricerca e l’industria energetica.

L’iniziativa sarà anche l’occasione per presentare il recente position paper “Efficienza Impiantistica e CCUS” realizzato da AIDIC in collaborazione con WEC Italia.

📍 Università La Sapienza – Setta degli Affreschi, Basilica di San Pietro in Vincoli, Via Eudossiana 18, Roma

🗓 6 Ottobre 2022, ore 14.00-17.00

Partecipazione gratuita sino ad esaurimento posti.  Richiesta registrazione tramite il form:  Modulo di registrazione Eventbrite

PROGRAMMA PRELIMINARE

Comments are closed.