full
image
#666666
https://www.wec-italia.org/wp-content/themes/zap-installable/
https://www.wec-italia.org/
#4a90c2
style2
(0039) 3924822149
Via Ostiense 92, 00154 Roma

Uncategorized

13
lug

Online il secondo numero della rivista digitale WEC Italia Dialogues – a dibattito col network WEC! In questo numero: focus sugli impatti del COVID-19 e sulle risposte del settore energetico, con interviste ad Andrea Zaghi, Marco Peruzzi, Gian Giacomo Caldara e Fabio Rigon. Con Martina Lenzu andiamo quindi alla scoperta del progetto FELS-100 WEC dedicato ai giovani professionisti. Monitoraggio e Scenari WEC sul post-covid e segnalazione di studi e attività da parte del network internazionale WEC. Agenda con i nuovi appuntamenti da non perdere.

27
apr

WEC Italia ha il piacere di presentare  “WEC Italia Dialogues – A dibattito con la community WEC”, il suo primo magazine online, che raccoglierà approfondimenti, iniziative, studi e riflessioni sul mondo dell’energia da parte dell’associazione e del suo network composto da aziende, istituzioni, università e professionisti del settore energetico.

21
apr

Secondo recenti stime dell’ Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, ISPRA nei primi tre mesi del 2020, il lockdown imposto dall’emergenza corona virus ha determinato una riduzione delle emissioni di gas climalteranti in Italia del 5-7% rispetto allo stesso periodo del 2019. L’Istituto prevede che nel periodo di restrizioni imposte dal governo si assietrà ad una significativa contrazione delle emissioni a livello Paese.

06
apr

In linea con quanto previsto dal Green New Deal, la Commissione Europea ha avviato il procedimento di revisione della Direttiva comunitaria sulle infrastrutture per i combustibili alternativi (Dafi 2014/94). L’obiettivo della consultazione lanciata è quello di arrivare ad una proposta di aggiornamento della Direttiva del 2014 nei primi tre mesi del 2021.

18
gen

In seguito a difficoltà di ordine economico, la giapponese Hitachi ha sospeso i lavori di realizzazione dell’impianto di Wylfa, nel Galles. Nei mesi scorsi anche Toshiba aveva sospeso i lavori di un’altra centrale nel Paese. Il governo britannico si interroga su nuovi modelli di finanziamento sostenibili per questo tipo di tecnologia.

seta
default
Caricando gli articoli...
link_magnifier
#5c5c5c
on
loading
off