full
image
#666666
https://www.wec-italia.org/wp-content/themes/zap-installable/
https://www.wec-italia.org/
#4a90c2
style2
(0039) 06 51605091 - 06 51435403
Via Mosca 32, 00142 Roma

Top news

14
feb

Presidenza e Parlamento UE hanno trovato un accordo provvisorio sulla revisione della direttiva 2009/33, la cosiddetta direttiva veicoli puliti, che introduce l’obbligo per le autorità pubbliche dei paesi UE di coprire almeno il 25% dei nuovi autobus con mezzi elettrici o alimentati a gas entro il 2025 (33% al 2030). Sono stati introdotti specifici target anche per i mezzi per la raccolta rifiuti, consegna postale e dei pacchi acquistati dalle PA.

08
feb

Nel piano decennale presentato da Terna al Ministero dello Sviluppo Economico ad inizio mese, vengono confermati i grandi investimenti infrastrutturali già presenti nel Piano 2018. Il Piano prevede oltre 12 miliardi di € di opere unitamente al perfezionamento dei tre progetti principali del piano 2018: il triterminale Continente-Sardegna-Sicilia, il cavo sottomarino lungo la dorsale adriatica e i collegamento Sardegna-Corsica-Continente (Sacoi 3).

18
gen

In seguito a difficoltà di ordine economico, la giapponese Hitachi ha sospeso i lavori di realizzazione dell’impianto di Wylfa, nel Galles. Nei mesi scorsi anche Toshiba aveva sospeso i lavori di un’altra centrale nel Paese. Il governo britannico si interroga su nuovi modelli di finanziamento sostenibili per questo tipo di tecnologia.

15
gen

Importanti conferme sull’avanzamento dei progetti di infrastrutture per il trasposto di gas nel Mediterraneo orientale. Il successo del finanziamento del consorzio per la realizzazione del Tap, contestualmente all’incontro del Cairo per la realizzazione di un forum di coordinamento per lo sfruttamento dei giacimenti gasieri, dimostrano il momentum favorevole di questa risorsa.

08
gen

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha inviato oggi alla Commissione europea la Proposta di Piano nazionale integrato per l’Energia ed il Clima (PNIEC), come previsto dal Regolamento del Parlamento Europeo e del Consiglio 2016/0375 sulla Governance dell’Unione dell’energia. Il Piano è strutturato secondo 5 dimensioni: decarbonizzazione, efficienza energetica, sicurezza energetica, mercato interno dell’energia, ricerca, innovazione e competitività.

seta
default
Caricando gli articoli...
link_magnifier
#5c5c5c
on
loading
off