full
image
#666666
https://www.wec-italia.org/wp-content/themes/zap-installable/
https://www.wec-italia.org/
#4a90c2
style2
(0039) 3924822149
Via Ostiense 92, 00154 Roma

Studi e analisi

21
lug

Il 14 settembre 2022 sarà aperto una “Joint Call 2022” per il progetto europeo “Clean Energy Transition Partnership” (Cetp). L’iniziativa prevede di finanziare progetti transnazionali di ricerca e innovazione nell’ambito della transizione energetica. Sono stati stanziati 120 milioni di euro, di cui 16 milioni dal Mise e 2,4 mln dal Mur

20
lug

Il Gse ha pubblicato il “rapporto di Rapporto di monitoraggio fonti rinnovabili in Italia e nelle Regioni”. Nel quale vengono analizzati i dati di consumo finale dell’energia complessiva e la sezione di fonti di energia rinnovabili a livello delle regioni tra il 2012 e 2020. Allo studio ha contributo anche Enea.

19
lug

È stata approvata e pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale europea il regolamento delegato 2022/1214, la disposizione che include gas e nucleare nella tassonomia, il sistema di classificazione UE degli investimenti considerati sostenibili. Il tema era stato oggetto di dibattito tra gli stati membri fino al raggiungimento di un compromesso sui criteri di vaglio tecnico per gas e nucleare.

13
lug

Il conflitto accelera l’inflazione, a giugno 2022, dopo quattro mesi dall’invasione dell’Ucraina, l’inflazione sale all’8,5% (in linea con il +8,6% dell’Eurozona), il dato più alto degli ultimi 36 anni. Per nove dei paesi dell’Eurozona l’inflazione è già in doppia cifra. In Italia questa dinamica mostra differenze territoriali importanti, con una forbice superiore a tre punti percentuali tra i massimi di Bolzano (+9,1% a maggio), Trento (9,0%) e Catania (8,8%) e i valori minimi di Lodi (+5,7%), Ancona e Cuneo (entrambi con 5,6%).

12
lug

Enea ha pubblicato lo studio “Azioni per la riduzione del fabbisogno nazionale di gas nel settore residenziale” per evidenziare le misure a livello normativo che potrebbero favorire il risparmio sui consumi di riscaldamenti, ma anche quelle comportamentali legate all’uso di gas o elettrodomestici e elettricità. La stima corrisponde a 6,8 miliardi di metri cubi di gas l’anno risparmiati.
Le paure di uno stop totale degli approvvigionamenti provenienti dalla Russia hanno fatto parlare di possibili soluzioni di razionamenti, lo studio evidenzia invece il ruolo che avranno incentivi e cambio dei comportamenti individuali.

11
lug

Terna ha pubblicato i “Dati provvisori di esercizio del Sistema elettrico nazionale 2021”, il report che evidenzia e analizza i dati più significativi dell’anno passato del servizio di dispacciamento.
Il Tso evidenzia come il 2021 è stato un anno di aumento dei consumi dovuto anche alla ripresa delle attività produttive dopo la pandemia globale

05
lug

Più di metà della popolazione mondiale vive nelle città e potrebbe crescere fino al 70% entro il 2050. Le città rappresentano un nesso fondamentale per la sostenibilità e nuovi modelli devono essere pensati per abbattere inquinamento e problematiche legate alla disponibilità idrica e qualità dell’aria.
Il Sistema Nazionale per la Protezione (Snpa) ha pubblicato il rapporto “Città in transizione: i capoluoghi italiani verso la sostenibilità ambientale” in cui viene analizzata la qualità dell’ambiente urbano negli ultimi 5 anni su tre dimensioni: vivibilità, circolarità e resilienza ai cambiamenti climatici

04
lug

Il mercato auto in italia subisce l’impatto del conflitto in Ucraina, le immatricolazioni calano del -15% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Sul periodo dei primi sei mesi dell’anno sono state immatricolate in Italia 684.228 vetture, il 22,7% in meno della prima metà del 2021.Sul versante dell’alimentazione Gpl, unico carburante i cui prezzi non sono saliti nel periodo in questione, si presentano le minori criticità.

03
lug

Al seguito della crisi in Ucraina le pressioni sul mercato dell’energia rimangono forti, nonostante il susseguirsi del G7 in Germania, del vertice Nato a Madrid e il confronto in sede europea per trovare soluzioni condivise. Per ora la strategia rimane il supporto militare all’Ucraina, il proseguimento delle sanzioni finanziarie alla Russia e il proseguimento delle riduzioni di importazioni energetiche di petrolio e gas da Mosca.

22
giu

L’Osservatorio ANIE ha pubblicato i dati relativi alle rinnovabili in Italia per il primo trimestre del 2022. Questi segnalano un aumento delle installazioni, si registra un totale cumulato di 454 MW di nuova potenza installata (+151% rispetto allo stesso periodo del 2021) con un calo del 15% rispetto all’ultimo trimestre dello scorso anno

13
giu

Il conflitto tra Russia e Ucraina continua a influenzare al rialzo i prezzi dei materiali energetici.
A seguito dell’embargo dell’UE sull’acquisto di petrolio russo, seguito a quello degli Stati Uniti e del Regno Unito, amplificano l’instabilità dei prezzi.

Nonostante le problematiche legate al gas continuano ad aumentare, con i tagli del Nord Stream alla Germania, la domanda rimane relativamente ancora bassa per motivi stagionali. Al contrario la domanda di prodotti petroliferi, benzina e diesel in testa, continua a crescere con sempre più ostacoli per approvvigionamento e prezzi anche nel settore della raffinazione.

10
giu

A seguito delle attuali incertezze del settore del gas, Tap, Snam e Desfa annunciano che accelereranno la procedura di capacità incrementale del gasdotto. Sarà quindi proposta una prima Fase Vincolante a novembre 2022 e, eventualmente, una seconda Fase Vincolante nel 2023, al fine di completare il conferimento di tutti i livelli di offerta.
La misura era già stata anticipata lo scorso marzo dalla head of Commercial della società, Marija Savova e prende in considerazione i recenti sviluppi del settore del gas in seguito alle tensione con la Russia.

10
giu

Eni ha aperto al pubblico a Mestre, la prima stazione di rifornimento italiana di idrogeno per la mobilità su strada. Affianco al rifornimento di carburanti tradizionali sono ora presenti due punti di erogazione di idrogeno dotati di una potenzialità di oltre 100 kg/giorno, che possono caricare autoveicoli in circa 5 minuti.

06
giu

“Il futuro dell’industria del gas sarà strettamente legato alla sostenibilità”. È il messaggio del Global Gas Report 2022
International Gas Union (Igu), Snam e Rystad Energy hanno presentato alla XXVIII Conferenza Mondiale del Gas il Global Gas Report 2022, secondo il quale “il gas può consentire una riduzione immediata delle emissioni”

06
giu

L’European Hydrogen Backbone (Ehb), l’iniziativa per creare la rete di trasporto dell’Idrogeno in Europa che coinvolge 28 Paesi e 31 Operatori di trasmissione energetica, ha annunciato le cinque direttrici principali di collegamento. L’Italia sarà il ponte di collegamento tra l’Europa e le risorse della sponda sud del Mediterraneo. In questo ambito viene anche avviata la collaborazione tra Snam ed Enagás per un gasdotto sottomarino tra Spagna e Italia.

01
giu

L’Eurostat ha rilasciato I dati riscaldamento e raffreddamento degli edifici europei negli ultimi 42 anni; l’agenzia utilizza i gradi di riscaldamento (HDD) e i gradi di raffreddamento (CDD) per descrivere il fabbisogno energetico degli edifici in termini di riscaldamento (HDD) o di raffreddamento (CDD). Negli anni 70 l’indice di riscaldamento aveva un valore medio di 3.510 gradi-giorno (Hdd), mentre nel 2021 è sceso dell’11% a 3.126 Hdd

seta
default
Caricando gli articoli...
link_magnifier
#5c5c5c
on
loading
off