10
nov

L’Agenzia Internazionale per l’Energia ha pubblicato il World Energy Outlook 2015, il report annuale contenente le previsioni relative al mercato mondiale dell’energia nel 2040, secondo cui la domanda di energia arriverà a sfiorare 18 miliardi di tonnellate equivalenti petrolio (nella scenario centrale), con l’incremento guidato principalmente da India, Cina, Africa, Medio Oriente e Sud Est asiatico. In calo, invece, i consumi dell’ Unione Europea (- 15% lungo il periodo di proiezione), Giappone (-12%) e Stati Uniti (-3%).