full
image
#666666
https://www.wec-italia.org/wp-content/themes/zap-installable/
https://www.wec-italia.org/
#4a90c2
style2
(0039) 3924822149
Via Ostiense 92, 00154 Roma

Posts Tagged ‘Petrolio

21
lug

Il mercato petrolifero nella prima decade di luglio è stato caratterizzato una interruzione del trend di crescita dei prezzi dei greggi che aveva portato il Brent a superare la soglia dei 75 $/b ed a lasciare intravedere traguardi ancora più ambiziosi.

10
giu

Il rapporto World Energy Investment 2021, recentemente pubblicato dall’International Energy Agency, analizza come i flussi di investimenti energetici si stiano riprendendo dallo shock della pandemia di Covid-19, illustrando anche le prospettive per il 2021.

10
giu

Al traguardo della seconda settimana di giugno l’attestamento del Brent sopra la soglia dei 70 dollari per barile si è ulteriormente consolidato grazie alle notizie molto positive sulla ripresa delle economie occidentali che hanno rinsaldato i propri legami nel vertice G 7 appena concluso.

13
mag

Questa settimana l’International Energy Agency ha pubblicato una preview del nuovo report in uscita il prossimo 18 maggio “Net Zero by 2050: a Roadmap for the Global Energy Sector”, in cui sono esposte riflessioni e prospettive sulle emissioni nette zero entro il 2050, ormai obiettivo comune da parte delle istituzioni e delle aziende a livello globale.

30
mar

Questa settimana Arera ha pubblicato la scheda tecnica relativa all’aggiornamento delle condizioni di tutela del II trimestre del 2021.
Secondo l’analisi effettuata si registrerà un aumento del costo per l’energia elettrica in ambito domestico, con una variazione della spesa complessiva del 3,84% rispetto al trimestre precedente; questo a causa dell’aumento della spesa per la materia energia, legato, all’incremento della componente a copertura dei costi di acquisto dell’energia elettrica, del corrispettivo di perequazione e della componente a copertura dei prezzi di dispacciamento (rispettivamente +1,86%, +0,16% e +1,82

18
mar

Questa settimana l’IEA ha pubblicato il nuovo report Oil 2021 che analizza l’andamento della domanda di petrolio a seguito delle variazioni dovute alla pandemia Covid-19.
Secondo lo studio i mercati petroliferi mondiali si stanno riequilibrando dopo che la crisi del Covid-19 ha provocato un crollo della domanda senza precedenti nel 2020, ma potrebbero non tornare mai allo status quo, infatti i rapidi cambiamenti di comportamento dovuti alla pandemia e una spinta più forte da parte dei governi verso un futuro a basse emissioni di carbonio, hanno causato un drastico spostamento al ribasso delle aspettative per la domanda di petrolio nei prossimi sei anni.

21
gen

Secondo i dati riportati dalla IEA nel suo ultimo report sull’andamento del mercato petrolifero, il crollo della domanda globale di petrolio, richiederà diverso tempo per recuperare il terreno perduto, nonostante i progressi sul vaccino Covid-19 lascino sperare che la ripresa non sia troppo lontana, e che vengano allentate presto le restrizioni adottate per frenare la pandemia in Europa e Cina, le quali impattano ancora negativamente su mobilità e consumi di carburanti.

17
dic

Il quadro di riferimento dei prezzi del petrolio continua ad essere molto movimentato: la decisione dell’Opec Plus di introdurre nuovi limiti alla produzione, le perduranti tensioni geopolitiche a partire dal deterioramento della situazione in Libia, con la prospettiva di uno scenario “siriano” a poco distanza dalle coste italiane e l’annuncio del raggiungimento di un accordo tra Cina e Stati Uniti in materia di dazi hanno fornito una solida base per un nuovo rafforzamento delle quotazioni dei greggi.

12
dic

Il 12 dicembre a Roma, presso l’Automobile Club d’Italia a Roma, è stato presentato il Preconsutivo petrolifero 2018 da parte di Unione Petrolifera. Il documento offre una panoramica esaustiva dei trend del settore petrolifero dell’intero anno che hanno visto una produzione mondiale di petrolio in decisa crescita, con un incremento di 2,3 milioni b/g (+2,4), rispetto al 2017.

14
ago

Il Department of Commerce degli Stati Uniti (DoC) ha rilasciato alcune licenze temporanee per l’esportazione annuale di petrolio greggio dagli Stati Uniti verso il Messico, in cambio di petrolio messicano importato negli USA. La deroga al divieto di esportazione del petrolio, tuttora in vigore fin dal 1970, è stata concessa sia pure nella forma di uno swap, dopo che il Messico ha formalmente chiesto l’autorizzazione a importare circa 100.000 barili/giorno di petrolio di scisto (shale oil) di elevata leggerezza e qualità dagli Stati Uniti, in cambio di petrolio pesante messicano da fornire alle raffinerie USA.

seta
default
Caricando gli articoli...
link_magnifier
#5c5c5c
on
loading
off