05
mar

Come previsto, dal 1° gennaio 2020 entrerà in vigore la nuova normativa dell’International Maritime Organization (IMO) sui carburanti a basso tenore di zolfo. Il regolamento stabilisce che a partire dal 1° gennaio 2020 le navi potranno utilizzare combustibili con un tenore di zolfo pari allo 0.5% m/m, il cosiddetto ‘sulphur cap’ (oggi il limite è stabilito al 3,5% m/m). L’obiettivo dei nuovi regolamenti internazionali è quello di favorire l’utilizzo di carburante più puliti, di generare meno emissioni, e di garantire una maggiore tutela ambientale.