20
nov

Secondo quanto emerso dai risultati dell’indagine Euromedia Research commissionata da Engie su come il Covid-19 ha cambiato percezioni e azioni degli italiani rispetto ai cambiamenti climatici, il 68% degli intervistati ha dichiarato di aver modificato i propri comportamenti dopo l’arrivo della pandemia. E’ stato rilevato un incremento del +12,4% rispetto a un anno fa. Il 40% delle aziende ha continuato nei propri programmi per il miglioramento dell’efficienza energetica. Il 48% delle imprese, inoltre, è consapevole che i cambiamenti climatici influenzeranno “significativamente” la propria attività nei prossimi 5 anni.