22
apr

Top News

S

econdo un recente rapporto prodotto da Utilitalia in collaborazione con The European House – Ambrosetti, le compagnie che promuovono maggiormente attività in ambito di sostenibilità sono quelle che ottengono le migliori performance complessive.

Le imprese prese in considerazione nell’analisi (100), suddivise per settori di riferimento, acqua, rifiuti, gas ed energia elettrica, corrisponde al 22% del totale delle associate Utilitalia e rappresentano l’84% dei lavoratori e 9,1 miliardi di euro di valore aggiunto.

L’indagine ha mostrato come, tra le aziende prese in considerazione, 15, le “Utilitalia 15”, sono risultate impegnate nella sostenibilità a livello di “governance, vision, confronto e trasparenza.

Sul tema acqua, sono stati presi in considerazione due criteri: gli investimenti pro capite e le perdite di rete. Per gli investimenti, l’Italia è al 44,6%, mentre per quanto riguarda le perdite di rete l’Italia si colloca al 42,4%.

Sul tema raccolta differenziata, l’Italia è al 58,1%, mentre l’analisi dello smaltimento in discarica, mostra come l’Italia sia attualmente al 22%.

Leggi il rapporto di Utilitalia →
                                                                                                                           
Fonte: Utilitalia 

Notizie aprile 2020

Pubblicazione a cura di: WEC Italia

TEMI TRATTATI:

    • Ambiente
    • Carbone
    • Economia & Business
    • Elettricità
    • Nucleare
    • Oil & Gas
    • Rinnovabili

Comments are closed.