30
ago

Top News

L

a Commissione europea ha aperto la consultazione (termine 10 dicembre) sui risultati raggiunto con il piano d’azione per lo sfruttamento dell’energia marina avviato nel 2014. La Commissione intende fare il punto sui progetti, gli investimenti e le competenze sviluppate in Europa negli ultimi sei anni.

Il documento, che rientra nel riesame della futura politica della Ue in materia di energie rinnovabili, identificherà possibili futuri miglioramenti delle politiche e dei meccanismi di finanziamento, coprendo tutti gli Stati membri Ue ma con un focus particolare su quelli attivi nel settore dell’energia marina. Sarà inoltre preso in considerazione lo sviluppo del settore nei Paesi terzi.

Secondo i principali player del settore il piano d’azione europeo ha avuto un impatto positivo sull’industria, sostenendo il progresso tecnologico e dando visibilità al settore. Da più parti si avverte tuttavia la necessità di un maggiore coinvolgimento dei Governi nazionali e una revisione delle norme in materia di finanziamenti di progetti pilota, pianificazione dello spazio marittimo, aiuti di Stato e autorizzazioni.

Approfondisci il documento di consultazione →
                                                                                                                           
Fonte: UE 

Notizie agosto 2020

Pubblicazione a cura di: WEC Italia

TEMI TRATTATI:

    • Ambiente
    • Carbone
    • Economia & Business
    • Elettricità
    • Nucleare
    • Oil & Gas
    • Rinnovabili

Comments are closed.