20
ago

Top News

S

econdo un recente rapporto lanciato da BCG “How Covid-19 will shape urban mobility”, la Pandemia da Covid-19 ha imposto un drastico rallentamento nell’utilizzo dei mezzi pubblici, il cui impiego era previsto invece in costante aumento. In Italia ad esempio nel post-lockdown, si legge nel rapporto, il 37% della popolazione preferisce ai mezzi pubblici, quelli individuali: auto, bici, moto, monopattini o spostamenti a piedi.
L’indagine – che nel complesso ha coinvolto 5.000 abitanti delle principali città di Usa, Cina ed Europa occidentale (Italia, Francia, Germania, Spagna e Regno Unito) – mostra però che nel medio termine il mezzo vincente sarà la bicicletta.

Durante il lockdown l’utilizzo di quasi tutti i mezzi di trasporto è crollato del 60% in Europa, Usa e Cina. La bicicletta e lo spostamento a piedi sono state le modalità preferite dai cittadini di tutto il mondo, con una crescita dal 21 al 59%.

Dopo la riapertura c’è stato uno spostamento di preferenze verso modalità di viaggio senza contatti con altre persone: tra il 40 e il 60% degli interpellati manifesta la volontà di utilizzare i trasporti pubblici meno o molto meno frequentemente, per prediligere le camminate, la bici o la propria auto. Lo stesso vale per le altre modalità di mobilità condivisa, come ad esempio il car sharing.

I cambiamenti nel comportamento dei consumatori, rileva Bcg, sono dunque evidenti, ma resta ora da capire se le nuove abitudini sono destinate a rimanere. La società di consulenza stima nell’immediato un ulteriore aumento della mobilità individuale (auto, moto, bici e monopattini), mentre nei prossimi 12-18 mesi potrebbero concretizzarsi due scenari: la conferma della mobilità privata o un ritorno ai mezzi pubblici. Il secondo scenario sembrerebbe quello più probabile, ma l’esito – avverte Bcg – dipenderà dalla capacità dei fornitori di servizi di attuare adeguate misure di sanificazione e sicurezza.

Leggi il rapporto di Bcg →
                                                                                                                           
Fonte: Boston Consulting Group 

Notizie agosto 2020

Pubblicazione a cura di: WEC Italia

TEMI TRATTATI:

    • Ambiente
    • Carbone
    • Economia & Business
    • Elettricità
    • Nucleare
    • Oil & Gas
    • Rinnovabili

Comments are closed.