20
mag

Top News

L

a Commissione Europea ha annunciato la preparazione di una strategia per le materie prime che mira a garantire all’economia dell’UE l’accesso alle materie prime in maniera sicura e sostenibile nonché a rimuovere i colli di bottiglia nelle catene di approvvigionamento delle materie prime essenziali per gli ecosistemi industriali Ue, secondo un approccio sul modello della Battery Alliance.

La strategia si baserà su: approvvigionamento sostenibile di materie prime sui mercati mondiali; produzione interna sostenibile di materie prime ed; efficienza nell’uso delle risorse e approvvigionamento di materie prime secondarie.

La Commissione ha adottato una nuova strategia di politica industriale dell’UE che evidenzia l’importanza delle materie prime, in particolare delle materie prime essenziali, ai fini della competitività di tutte le catene del valore industriali, per l’economia dell’UE.

Gli ioni di litio costituiscono attualmente la principale sostanza chimica di elezione per l’elettromobilità e domineranno il mercato nei prossimi anni. Per le batterie agli ioni di litio sono necessarie varie materie prime, tra cui litio, cobalto, nichel, manganese, grafite, silicio, rame e alluminio.

L’approvvigionamento di alcuni di tali materiali, in particolare il cobalto, la grafite naturale e il litio, desta preoccupazione attualmente e per il futuro, dati i grandi quantitativi necessari e/o l’elevata concentrazione delle fonti di approvvigionamento. La sostenibilità dell’estrazione e dello sfruttamento di tali risorse è fondamentale e il riciclaggio dei materiali è destinato ad assumere un’importanza crescente ai fini della diversificazione dell’approvvigionamento dell’UE e andrebbe incoraggiato nell’ambito della transizione verso un’economia circolare.

Pertanto, l’UE ha in progetto questa nuova strategia per garantire l’accesso alle materie prime provenienti da paesi non appartenenti all’UE, dando impulso nel contempo alla produzione primaria e secondaria da fonti europee. Mira inoltre a promuovere la progettazione ecocompatibile, la sostituzione e un uso più efficiente dei materiali essenziali per le batterie, il loro secondo uso e il riciclaggio.

Fonte: Commissione Europea 

Notizie maggio 2020

Pubblicazione a cura di: WEC Italia

TEMI TRATTATI:

    • Ambiente
    • Carbone
    • Economia & Business
    • Elettricità
    • Nucleare
    • Oil & Gas
    • Rinnovabili

Comments are closed.