22
mag

Top News

L

a Commissione Europea ha reso noto che sta lavorando alla predisposizione di una strategia sull’idrogeno che sarà presentata entro settembre. L’obiettivo è quello di promuovere la produzione di idrogeno su larga scala e di una sua maggiore integrazione del sistema energetico. La Commissione Europea renderà noti maggiori dettagli il 24 giugno.

La strategia esaminerà i modi attraverso cui guidare la domanda del combustibile in una serie di settori, compresi l’industria pesante e i trasporti. A renderlo noto è stato il commissario europeo per l’energia Kadri Simson, sottolineando che la speranza è che l’idrogeno possa aiutare a ridurre le emissioni in questi settori difficili da decarbonizzare, nell’ambito degli sforzi europei al 2050.

“Tutti prevedono un grande futuro per l’idrogeno, anche se oggi rappresenta meno del 2% del mix energetico – ha affermato Simson -. Ma questo settore non potrà svilupparsi se non dispiegeremo un forte sostegno politico, in collaborazione con il settore privato”.

Il presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha citato sia l’idrogeno pulito sia l’eolico offshore come tecnologie chiave per l’Ue in cui investire.

La Commissione europea ha in programma di favorire l’idrogeno green che mostra buoni potenziali anche per la gestione delle reti e lo stoccaggio di energia, nonché come materia prima per l’industria.

Questa versatilità rende quindi il combustibile una parte fondamentale dei piani di Bruxelles per un sistema energetico integrato pianificato e gestito attraverso tutti i vettori e le infrastrutture energetiche.

Fonte: Commissione Europea 

Notizie maggio 2020

Pubblicazione a cura di: WEC Italia

TEMI TRATTATI:

    • Ambiente
    • Carbone
    • Economia & Business
    • Elettricità
    • Nucleare
    • Oil & Gas
    • Rinnovabili

Comments are closed.