09
mar

Top News

I

n Olanda il treno passeggeri ad idrogeno Coradia iLint di Alstom ed Engie ha eseguito con successo il suo primo viaggio, in totale 65 chilometri lungo la tratta Leeuwarden e Groningen. L’Olanda è il secondo Paese in UE dove un treno ad idrogeno sostituisce una motrice tradizionale in tratte non elettrificate.

In precedenza Alstom aveva effettuato 18 mesi di test sulla linea Buxtehude–Bremerhaven–Cuxhaven, in Germania, dove sono stati già effettuati ordinativi per 41 modelli del treno. La sperimentazione è stata condotta nelle ore notturne senza passeggeri a una velocità che ha raggiunto i 140 km/h. La motrice è stata rifornita con idrogeno green con un impianto mobile di Engie.
Il progetto è figlio di un accordo tra Alstom, la Provincia di Groningen, l’operatore locale Arriva, il gestore ferroviario ProRail e il gruppo energetico Engie.

Il Coradia iLint può utilizzare l’idrogeno anche per gli autoconsumi, convertendolo in energia elettrica tramite celle a combustibile e ha un’autonomia di circa 1.000 km.

In Olanda sono in servizio circa 100 treni alimentati a diesel che coprono linee ferroviarie non elettrificate per circa 1000 Km
Anche in Italia è prevista una sperimentazione per i treni a idrogeno nell’ambito del Patto Alpi verdi sottoscritto dalle Regioni Piemonte e Auvergne Rhone-Alpes.

Delle potenzialità della filiera dell’Idrogeno nel contesto della transizione energetica si parlerà a Roma presso la Protomoteca in Campidoglio nel corso della Conferenza organizzata da WEC Italia ed Aidic che, a causa della contingenza legata al COVID-19, è stata posticipata in autunno 2020.

Scarica la nota Alstom →
                                                                                                                           
Fonte: WEC Italia 

Notizie marzo 2020

Pubblicazione a cura di: WEC Italia

TEMI TRATTATI:

    • Ambiente
    • Carbone
    • Economia & Business
    • Elettricità
    • Nucleare
    • Oil & Gas
    • Rinnovabili

Comments are closed.