05
lug

Top News

R

ecentemente è stato pubblicato il nuovo Gas Market Report dell’Aie, secondo cui tra il 2022-2024 la richiesta globale di gas continuerà a crescere dell’1,7% all’anno, fino ad arrivare a sfiorare i 4.300 miliardi di mc, il 7% in più rispetto ai livelli pre-Covid e un volume superiore a quello considerato in linea con gli obiettivi climatici dal rapporto Net Zero dell’Agenzia.
Dal punto di vista della produzione, l’Aie stima che le estrazioni di gas mondiali comporteranno nel 2024 un progresso del 6% nei confronti del 2019, con forniture aggiuntive in massima parte dai grandi giacimenti convenzionali in fase di sviluppo in Russia (output +2% all’anno tra 2021 e 2024) e Medio Oriente (+9%). In Europa proseguirà invece il declino della produzione (-8% tra 2020 e 2024 a meno di 200 mld mc/anno). Inoltre, per quanto riguarda in particolare l’Italia, l’Agenzia di Parigi indica nella prima metà del 2021 importazioni di gas attraverso il Tap per circa 3 mld di mc, che arriveranno a superare i 5 mld mc nell’intero anno per raggiungere quindi il regime di 10 mld mc nel 2023.
Parlando di gas naturale, secondo lo studio la domanda è destinata a crescere di 350 miliardi di metri cubi tra il 2020 e il 2024. La forte crescita della domanda di questa tipologia di gas nel 2021 è principalmente il risultato della ripresa economica globale dalla crisi di Covid-19.
L’Agenzia sostiene inoltre che per ridurre la propria impronta di emissioni e allinearsi agli obiettivi di zero emissioni nette, l’industria del gas deve continuare a ridurre l’intensità delle proprie emissioni di gas serra lungo la catena del valore, sostenere lo sviluppo di gas a basse emissioni di carbonio e sviluppare soluzioni di gestione del carbonio per ridurre al minimo le emissioni da combustione. Ridurre le emissioni di metano è un modo efficiente, in termini di tempo e di costi, per ridurre l’impronta del settore.

Leggi il nuovo Gas Market Report dell’AIE→
                                                                                                                           
Fonte: International Energy Agency 

Notizie luglio 2021

Pubblicazione a cura di: WEC Italia

TEMI TRATTATI:

    • Ambiente
    • Carbone
    • Economia & Business
    • Elettricità
    • Nucleare
    • Oil & Gas
    • Rinnovabili

Comments are closed.