16
mar

Top News

N

ell’ambito del programma comunitario Connecting europe facility (Cef), la Commissione Europea ha stanziato circa 1 miliardo di euro per la sezione energia con l’obiettivo di perseguire gli obiettivi del Green New Deal. Le infrastrutture per il trasporto dell’energia sono infatti uno dei pilastri sui quali si basa il processo di transizione energetica disegnato dalla Commissione.

Nello specifico la Commissione per il 2020 ha stanziato 979,6 milioni di euro e saranno dedicati alle tre macroaree della “Ulteriore integrazione del mercato interno dell’energia e interoperabilità delle reti elettriche e del gas transfrontaliere”, “Miglioramento della sicurezza degli approvvigionamenti energetici della Ue” e “Contributo allo sviluppo sostenibile e alla protezione dell’ambiente”.

I progetti che potranno accedere ai finanziamenti dovranno appartenere alla categoria dei Progetti di comune interesse e potranno includere anche progetti nelle fonti fossili.

Il prossimo 27 maggio è stato fissato come termine ultimo per presentare i progetti, il cui esito sarà reso noto ad ottobre, dopo un processo di valutazione che avverrà tra giugno e settembre.

Scarica l’invito a presentare proposte del bando Cef Energy 2020 →
                                                                                                                           
Fonte: Commissione Europea 

Notizie marzo 2020

Pubblicazione a cura di: WEC Italia

TEMI TRATTATI:

    • Ambiente
    • Carbone
    • Economia & Business
    • Elettricità
    • Nucleare
    • Oil & Gas
    • Rinnovabili

Comments are closed.