01
mag

Top News

S

econdo i dati riportati dall’International Energy Agency nel suo ultimo report “Global energy review 2020” gli effetti del Coronavirus sul sistema energetico globale sono stati i più impattanti negli ultimi 70 anni tanto da determinare, secondo le stime, una riduzione record delle emissioni globali di CO2 nel 2020 (-8%).

“Stiamo vivendo uno shock storico per l’intero mondo dell’energia”, ha spiegato il direttore esecutivo dell’agenzia, Fatih Birol. “È ancora troppo presto per determinare gli impatti a lungo-termine ma l’industria energetica che verrà fuori da questa crisi sarà significativamente diversa da quella precedente”, ha aggiunto Birol.

La IEA stima che nel 2020 la domanda di energia si ridurrà di circa il 6%, un valore pari a sette volte la riduzione della domanda registrata nella crisi del 2008 e uguale alla domanda complessiva dell’India.

I paesi OECD faranno segnare le maggiori riduzioni, con la domanda USA che si ridurrà del 9% e dell’11% nell’Unione europea. L’Agenzia evidenzia che ogni mese di lockdown (riferimento aprile 2020) provoca una riduzione della domanda globale energetica di circa l’1,5%.

Per quanto riguarda l’elettricità, la domanda è stimata ridursi del 5% nel 2020, “il calo maggiore dalla grande depressione negli anni ’30”. Si registrerà anche un deciso shift verso le fonti a basse emissioni come eolico, fotovoltaico, idroelettrico e nucleare (fonti clean al 40% della produzione globale di elettricità).

Dopo 10 anni di crescita senza sosta, la domanda di gas dovrebbe calare del 5% nel 2020, mentre per il carbone ci si attende un -8% (“il declino maggiore dalla II Guerra Mondiale”).

Di fatto le FER saranno le uniche fonti che faranno registrare un aumento nel 2020 anche se a ritmi più lenti rispetto agli anni precedenti.
Per il nucleare si dovrebbe registrare un calo del 3%, dovrebbero calare anche i consumi di biocarburanti con le emissioni che dovrebbero raggiungere il livello più basso dal 2010.

Scarica il rapporto →
                                                                                                                           
Fonte: IEA 

Notizie maggio 2020

Pubblicazione a cura di: WEC Italia

TEMI TRATTATI:

    • Ambiente
    • Carbone
    • Economia & Business
    • Elettricità
    • Nucleare
    • Oil & Gas
    • Rinnovabili

0 Nessun commento

Comments are closed.