25
ago

Top News

S

econdo recenti dati pubblicati dall’ISPRA nel 2020 le emissioni di CO2 in Italia si ridurranno del 7,5% rispetto all’anno precedente. A determinare questo risultato saranno principalmente le misure introdotte per fronteggiare l’emergenza Covid-19. L’istituto avverte tuttavia che tale riduzione “non contribuisce alla soluzione del problema dei cambiamenti climatici, che necessita invece di modifiche strutturali, tecnologiche e comportamentali che riducano al minimo le emissioni di gas-serra nel medio e lungo periodo”.

Nello specifico, l’Ispra prevede che nel 2020 le emissioni si ridurranno dell’8,2% nella generazione elettrica, del 7,5% nell’industria, del 13,3% nei trasporti e del 6% nel riscaldamento. Su questi settori ha influito naturalmente la riduzione dei consumi energetici e dell’utilizzo dei veicoli e la chiusura parziale o totale degli edifici pubblici e delle attività commerciali.

In linea generale un dato positivo rimane il disaccoppiamento, già evidenziato lo scorso anno, tra emissioni e attività economica.

Leggi la nota dell’ISPRA →
                                                                                                                           
Fonte: ISPRA 

Notizie agosto 2020

Pubblicazione a cura di: WEC Italia

TEMI TRATTATI:

    • Ambiente
    • Carbone
    • Economia & Business
    • Elettricità
    • Nucleare
    • Oil & Gas
    • Rinnovabili

Comments are closed.