03
ago

Top News

N

extChem e la brasiliana GranBio hanno siglato una partnerscip per la produzione di etanolo di seconda generazione da biomasse a base cellulosica attraverso un innovativo processo tecnologico denominato GranBio 2G Ethanol, in grado di convertire biomasse non destinate al settore alimentare in biocarburanti rinnovabili e a bassa intensità di carbonio. NextChem si occuperà di licenziare la tecnologia a livello mondiale.

La tecnologia è già stata implementata nell’impianto di São Miguel dos Campos, in Alagoas, Brasile che ha una capacità produttiva è di 30 milioni di litri all’anno e può processare tutte le tipologie di rifiuti agricoli e biomasse a base ligneo-cellulosica, come la paglia, il miscanto, le bucce del mais e scarti lignei come quelli dell’eucalipto e del pino.

Fonte: Nextchem 

Notizie agosto 2020

Pubblicazione a cura di: WEC Italia

TEMI TRATTATI:

    • Ambiente
    • Carbone
    • Economia & Business
    • Elettricità
    • Nucleare
    • Oil & Gas
    • Rinnovabili

Comments are closed.