23
set

Top News

L

e compagnie Neste e Shell Aviation hanno siglato un’alleanza nel settore dei carburante sostenibile per aviazione. Nello specifico la collaborazione riguarderà il Sustainable aviation fuel (SAF), con Neste che si occuperà della nella produzione e fornitura di diesel ‘rinnovabile’ mentre Shell metterà a disposizione le sue competenze nel campo della gestione dei combustibili.

Per affrontare il cambiamento climatico e raggiungere l’obiettivo “net zero emission il settore dell’aviazione deve agire rapidamente”, ha avvertito Anna Mascolo, presidente di Shell Aviation. L’accordo siglato oggi va in questa direzione dato che “faciliterà la riduzione delle emissioni e dimostra il tipo di progresso che possiamo ottenere lavorando in collaborazione con altre società”, ha aggiunto.

Il Covid ha avuto un impatto pesantissimo sul settore aereo. Per la ripresa è quindi “essenziale che questo comparto possa ripartire”, anche attraverso i carburanti sostenibili. “Dobbiamo utilizzare tutte le soluzioni disponibili”, ha detto Thorsten Lange, vice-presidente esecutivo Renewable aviation di Neste. I Saf “offrono l’unica alternativa praticabile ai combustibili fossili liquidi per alimentare gli aerei commerciali, con una capacità immediata di ridurre le emissioni di gas serra nel settore dell’aviazione”, ha detto il manager.

Leggi il comunicato di NESTE →
                                                                                                                           
Fonte: NESTE 

Notizie settembre 2020

Pubblicazione a cura di: WEC Italia

TEMI TRATTATI:

    • Ambiente
    • Carbone
    • Economia & Business
    • Elettricità
    • Nucleare
    • Oil & Gas
    • Rinnovabili

Comments are closed.